Utah, bambino vende birra ghiacciata ma è solo una mossa di marketing!

Il Dipartimento di Polizia di Brigham accorre a una chiamata per un bambino che vende birra per strada, ma era solo Root Beer!

Chissà che ha pensato un bambino dello Utah quando si è visto arrivare una pattuglia della polizia di Brigham davanti il suo stand? Probabilmente nulla! Il “furbetto” si era messo lungo la strada agitando un cartello con scritto “birra ghiacciata” e questo aveva colpito i residenti, vista la giovane età.

In realtà si trattava di una geniale mossa di marketing (così l’hanno definita i poliziotti giunti sulla “scena del crimine”) per vendere Root Beer, un’innocua bevanda dolce e gassata preparata con la radice di sassofrasso.

L’abile ragazzo aveva scritto la parola “Root” sopra “Beer, in caratteri così piccoli da non risaltare agli occhi; così facendo il vicinato aveva pensato che stesse vendendo alcolici illegalmente, compresi i poliziotti di Brigham.

Negli Stati Uniti, sono migliaia i bambini che l’estate organizzano nei loro quartieri piccoli stand dove poter guadagnare qualche dollaro elargendo un bicchiere di limonata a 1 dollaro. Lo abbiamo visto nella cinematografia e nei fumetti di Charles Schultz, specchi della società americana moderna.

Il piccolo Seth Parker è pronto a diventare il nuovo Jeff Bezos?

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here