Porcelli Tavern

Porcelli Tavern

Nello storico e suggestivo centro storico di Amelia, a sud- ovest del confine del Lazio, all’interno del perimetro di antiche mura poligonali romane meravigliosamente inserite nel paesaggio collinare Umbro, siamo arrivati in via Farrattini, civico 73.

Nato il 27 dicembre del 1986 lo possiamo classificare come uno dei locali più longevi nel nostro Paese. Ad aprirci la porta sono Valda Coco e Jacopo Lazzari, la mamma fondatrice e il figlio, che oggi rappresentano e gestiscono questa attività. L’ambiente, lo voglio dire prima ancora di descriverlo, trasmette subito, forse anche prima di entrare, il suo vissuto di locale birraio: si respira l’aria delle tante serate consumate da più generazioni che si sono avvicendate in un luogo che li ha fatti incontrare, che è nella memoria di tutti forse per un semplice evento, oppure un fatto o un passaggio di vita vissuta con amici, magari con la compagna di sempre o per un incontro che comunque ne ha scandito il tempo.

porcelli tavern

È proprio il “fattore” tempo che caratterizza questo luogo dalle antiche mura, la sua storia unitamente ad altri segni di vita più recenti, ma egualmente intensi, rappresentano la prima emozione, la sua originalità e, come ho detto, la sua peculiare caratteristica. Gli spazi si dividono su tre livelli, una sala rialzata a sinistra dell’entrata, una ribassata da qualche gradino sulla destra e la parte di entrata dalla strada dove l’accoglienza è padroneggiata da un bancone imponente su cui spicca un’infilata di spine che da subito comunicano la natura birraia e specialistica del locale (vedi riquadro della selezione di birre).

 

Continuando il cammino oltre il bancone si entra in due sale attigue, dalle alte volte e spesse mura in pietra che un tempo hanno ospitato antiche cisterne romane. L’arredo classico, in legno scuro tipico di un pub, viene via via contaminato da sale casual e angoli più moderni, oltre che da elementi frutto di apporti di artisti e da pezzi di arredo, a volte di recupero, altri originali e in stile. Anche in questo caso gli arredi sembrano frutto di cambiamenti, innesti di generi diversi, ibridi derivati dai periodi che hanno caratterizzato la vita di questa attività. Le insegne del locale derivano dal vecchio nome della strada in cui il locale è ubicato e che dalle origini non hanno mai subito cambiamenti, in perfetta coerenza con lo stile di proposta e gestione che si è mantenuta fedele alle caratteristiche di un locale che crede in una ospitalità semplice, che si fonda su una qualità birraia elevata, su un’offerta equilibrata fra qualità e ambiente… per stare insieme e sentirsi fra amici appena si entra.

porcelli tavern

È Valda Coco che ci dice: la gente che entra nel nostro locale la accogliamo tutta come se fossero amici da sempre, li chiamiamo per nome, si sentono accolti e desiderati. Il menu del Porcelli Tavern non manca di stuzzicherie, antipasti, carpacci, piadine e particolarmente di hamburger e fritti ma da tempo l’offerta food principale è la pizza. Sono più di settanta le pizze che vengono sfornate con farine di soia e lunghe lievitazioni e che, insieme alle altre pietanze, vengono proposte con competenza insieme all’offerta di birre alla spina, una selezione  importante tanto da definire la seconda delle peculiarità che il locale ha mantenuto nel tempo, essere un locale birraio.

Ecco cosa ci dice Jacopo: chi vuole bere bene e birra viene ai Porcelli… ai nostri tavoli si consiglia la birra, il miglior abbinamento al cibo, ai nostri clienti trasferiamo quello che per noi è una continua formazione nella qualità e nella conoscenza delle birre. La clientela proviene dall’hinterland viterbese/ternano, con una fascia di età prevalentemente sui 30/40 anni, non mancano le famiglie con i loro bambini che trovano particolare accoglienza e spazi dedicati. Il locale vanta spazi per ospitare fino a 250 persone a sedere per un totale di circa 420 mq.

porcelli tavern

Val la pena di citare un’ottima programmazione di serate di live music e di feste. Concludo riportando lo spirito di gestione che Valda e Jacopo ci hanno trasferito: in un mondo dove le tendenze definiscono le scelte del maggior numero di locali serali, noi abbiamo scelto di essere diversi, puntando sulla accoglienza e sulla qualità dell’offerta, la nostra proposta difende la sua originalità, non si è omologata e mantiene il suo successo di pubblico..” 

Più di trent’anni di Porcelli Tavern fanno di questo locale un modello di gestione che si confronterà con ragione sul futuro dei locali che sono a pieno titolo nel nostro osservatorio.

Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali.
Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

lascia un messaggio

comment-avatar

*