Villaggio della Birra 2017

villaggio-birra-2017

Dall’8 al 10 settembre il piccolo borgo di Buonconvento, in provincia di Siena, si trasforma in un paradiso per gli amanti di birra artigianale e buon cibo toscano: il 2017 segna dodici anni di festival

Il Villaggio della Birra è stato uno dei primi festival di birra artigianale in Italia. Nel 2006, quando tutto è iniziato davanti al TNT pub di Gianni Tacchini, molti birrai italiani erano ancora alle prime armi, e il Villaggio della Birra offriva un’occasione di confronto tra loro e i più meritevoli birrifici belgi. Intanto, iniziava a formarsi un gruppo di persone che amava la birra di qualità, che sapeva riconoscerne il valore e che voleva saperne di più.

birre_villaggio

Ora, per la dodicesima volta, dall’8 al 10 settembre nella splendida Villa di Piana di Buonconvento, tutto è pronto per accogliere oltre 8000 appassionati di birra artigianale.

La location è eccezionale: un antico fienile con un casale annesso, riadattato per l’occasione, da cui si gode una meravigliosa vista sulle colline della Val d’Arbia.

location_villaggio2017_2

Ben 35 i birrifici selezionati provenienti dal mondo, eccoli. Dall’Italia: Barley, Bellazzi, RentOn, Birrificio del Doge, L’Olmaia, Toccalmatto; dal Belgio: Brasserie de Blaugies, Brouwerij Boelens, Brasserie de Cazeau, Brasserie de Bastogne, De Dochter van de Korenaar, Brasserie de la Senne, Brouwerij De Leite , Brouwerij De Ranke, Brouwerij Den Hopperd, Brouwerij den triest, Brasserie fantome, Brouwerij De Glazen Toren, Hof ten Dormaal, Brouwerij Kerkom, ‘t Hofbrouwerijke, Brouwerij ‘t Verzet; dagli USA: Against The Grain Brewery;  dalla Russia: Victory Art Brew; dalla Gran Bretagna: Fierce Beer Co, Fyne Ales, Rooster’s Brewing; dalla Nuova Zelanda: 8 Wired Brewing e Tuatara Brewing; dalla Danimarca: Bad Luck Brewing Company e Rocket Brewing Company; dall’Olanda: Oedipus Brewing e Uiltje Brewing Company; dalla Spagna: Cervesa Guineu; dalla Norvegia: Ægir Bryggeri.

 gente_del_villaggio2017_2

gente_del_villaggio2017

Intenso il programma che apre con il pre-villaggio dedicato alle birre CASK conditioned: grazie al distributore romano BeerFellas, 7 birrifici spilleranno direttamente dalle botti le migliori real ale, oltre a proporre una selezione di sidri per vivere appieno la tradizione inglese… è la Cask Night! Ad animare la serata una mostra di chitarre vintage e il concerto dei Superpila. Sabato e domenica è festival vero, con i 35 birrifici, i birrai, i laboratori sensoriali condotti da Kuaska, quello sui sigari toscani in abbinamento alla birra, gli artisti di strada, l’animazione per i più piccoli, il tattoo contest e concerti ogni sera. Inoltre, solo la domenica, si potrà vedere da vicino come si fa la birra e seguire la premiazione del Concorso Homebrewer organizzato da MoBi.

gente_del_villaggio2017_3

Anche nella Cucina del Villaggio la birra artigianale è protagonista: ci saranno piatti genuini legati alle tradizioni culinarie belga e italiana. Ci sono poi diversi altri punti per la ristorazione, dove si celebra il territorio con il meglio dei prodotti tipici: panini con salumi locali, porchetta e trippa preparate alla maniera senese, formaggi delle crete senesi, e lo storico Braciere del Villaggio per gustare ottime carni alla brace. Oltre al già citato e storico pub TNT, partner di Villaggio della Birra è l’azienda di distribuzione beverage DaPian 1904 di Ponzano Veneto.

Non ci resta che annotare l’appuntamento al Villaggio della Birra… sarà un bel week-end.

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here