Guinness: San Patrizio 2021, sì, la festa è qui! 

90 minuti in diretta dall’Irlanda con Guinness, tra musica live, danza e altre sorprese! In arrivo la serata “St Patrick’s Day at Home with Tourism Ireland”

La celebrazione di San Patrizio e della sua valenza simbolica per gli irlandesi di tutto il mondo non può essere scissa dalla gioia di festeggiare tutti insieme senza barriere tra stati e continenti.

Ed è per questo che Turismo Irlandese ha voluto creare la speciale serata “St Patrick’s Day at Home with Tourism Ireland”, capace di far sentire in contatto milioni di persone in tutto il mondo, portando nelle loro case una fetta del St. Patrick’s Day.

Ogni attività dell’evento sarà, naturalmente, organizzata nel pieno rispetto della sicurezza.

“St Patrick’s Day at Home” sarà trasmesso in diretta streaming dall’Isola d’Irlanda il 17 marzo, a partire dalle ore 20,00.

Durerà 90 minuti e metterà insieme tutti gli elementi legati alla celebrazione di San Patrizio: musica, pub che hanno fatto la storia, danze tradizionali e moderne, Irish style e creatività. Locations d’eccezione: tre pub molto amati a Dublino, Belfast e nella graziosa città costiera di Dingle nella contea di Kerry.

Per partecipare alla serata sarà sufficiente collegarsi ai canali social di Turismo Irlandese:  www.youtube.com/tourismireland e www.facebook.com/turismoirlanda.

Fortemente consigliato indossare qualcosa di verde, magari dopo aver preparato una ricetta irlandese, con in mano una Guinness alla perfetta temperatura di servizio (5 gradi) e con la voglia di farsi coinvolgere anche scattando foto e postando stories che abbracceranno il globo con un bellissimo fil vert.

E per rafforzare il senso di appartenenza alla festa, lanciandone il conto alla rovescia e rendendo omaggio agli amanti italiani dell’Irlanda, in collaborazione con Guinness, Turismo Irlandese ha lanciato il St. Patrick’s Movement.

Fino al 17 marzo, attraverso i canali social italiani dell’ente e di Guinness, ci si potrà “affiliare” con divertenti attività interattive, create ogni giorno per preparare l’atmosfera del St. Patrick’s Day e dell’evento in diretta.

Un programma ricchissimo e divertente che è una porta sull’Irlanda

Le attività in programma per la diretta sono davvero tantissime e i luoghi parte del format apriranno quasi per magia una porta sull’Irlanda che sembrerà vicinissima anche se a migliaia di chilometri di distanza, grazie alle immagini del territorio e dei monumenti illuminati di verde per il Global Greening.

La serata prenderà il via con gli scenografici percussionisti Celtic Drummers che sulle montagne vicine a Dublino sigleranno una speciale cerimonia di apertura esibendosi davanti allo storico Johnny Foxs Pub(https://www.johnniefoxs.com/), nato nel 1798, e sede amatissima di performance di musica e danza tradizionali, come quelle che ospiterà al suo interno per la diretta social del 17 marzo.

Altro pub storico con oltre 200 anni di vita che parteciperà alla serata è il Duke of York di Belfast(https://dukeofyorkbelfast.com/).

Ospiti d’onore, il primo gruppo folk e vocale dell’Irlanda del Nord, formato nel 2018: gli straordinari Shamrock Tenors, 5 giovani cantanti e polistrumentisti dell’Ulster, magnetici evocatori del craic, termine intraducibile e poeticamente riassumibile così: il modo in cui gli irlandesi rendono omaggio alla vita con la musica, le risate, gli amici di sempre e quelli che arriveranno.

La diretta coinvolgerà anche il celeberrimo Dick Mack’s di Dingle (https://www.dickmackspub.com/), lungo la Wild Atlantic Way: una vera e propria istituzione, gestita ininterrottamente dal 1899 dalla stessa famiglia, conservata amorevolmente intatta, e definibile come un pub a doppia funzione, visto il suo essere birreria e fine bottega artigiana di pelletteria.

Non mancherà un’altra location simbolo come la Guinness Storehouse, con un mastro birraio che mostrerà come versare una pinta perfetta da una lattina, e un momento divertente ad alto tasso interattivo sarà la Riverdance Academy (https://academy.riverdance.com), mini lezione con due ballerini del cast del replicatissimo spettacolo di danza tradizionale Irish Riverdance per imparare alcuni passi fondamentali, ma anche per suonare i cucchiai, seguendo le musiche dello show!

In vista della serata e all’insegna dell’interattività ci saranno inoltre alcune piccole sfide e sorprese social.

Hashtag da tenere d’occhio sui canali di Turismo Irlandese: #StPatricksDayAtHome.

Obiettivo: tessere una gioiosa rete verde che insieme alle luci del Global Greening avvolga tutto il mondo, unendo idealmente gli Irlandesi e chi ama l’isola di Smeraldo, anche nella speranza di potersi incontrare di nuovo quanto prima.

TURISMO IRLANDESE ANNUNCIA I MONUMENTI CHE PARTECIPANO AL GLOBAL GREENING 2021: 42 I SITI ITALIANI!

Quest’anno più che mai, l’evento porta un messaggio di amicizia, vicinanza e speranza a tutte quelle persone, oltre 70 milioni, che hanno legami con l’isola d’Irlanda

Turismo Irlandese annuncia la lista dei monumenti e dei diversi siti che prenderanno parte all’edizione 2021 del Global Greening, l’iniziativa culturale che ha preso il via 11 anni fa in Australia con l’illuminazione di verde dell’iconico Sidney Opera House, che anche quest’anno si unirà alle celebrazioni.

Nato per festeggiare il giorno di San Patrizio (17 marzo), quest’anno più che mai l’evento ha l’obiettivo di portare un messaggio di amicizia, vicinanza e speranza agli oltre 70 milioni di persone in tutto il mondo che hanno legami con l’isola verde.

In un periodo così difficile, in cui gli irlandesi all’estero non possono tornare a casa, Turismo Irlandese ha voluto coinvolgere un numero elevato di località in tutto il mondo che possano così fungere, simbolicamente, da connessione con la propria casa d’origine, in attesa che si possa ricominciare a viaggiare e, quindi, riabbracciare i propri cari.

Il Global Greening rappresenta una delle iniziative in programma per celebrare il santo patrono d’Irlanda.

L’appuntamento 2021, ormai alle porte, presenta una serie di novità, tra cui, la più curiosa, è la partecipazione del sito più a nord del mondo:

Oltre 630 i siti che vi prendono parte a livello globale: un numero record per questa iniziativa, al suo dodicesimo anno, che assume un particolare significato, viste le attuali sfide senza precedenti, a sottolineare la forza del profondo legame che le persone di tutto il mondo sentono per l’Irlanda.

Tra le novità internazionali:

  • una cassetta delle lettere in cima alla Øretoppen Mountain in Norvegia, 350 km sopra il Circolo Polare Artico; la fontana più grande del mondo,
  • The Palm Fountain a Dubai; l’edificio più alto del Sud America,
  • la Torre Costanera del Cile;
  • il Castello di Bled in Slovenia;
  • Pacific Park sul molo di Santa Monica in California;
  • BC Place a Vancouver;
  • il Sekenani Gate presso la Riserva Nazionale di Maasai Mara in Kenya;
  • Villa E-1027 a Roquebrune-Cap-Martin in Francia, progettata e costruita dall’architetto e designer di mobili irlandese Eileen Gray.

Anche l’Italia ha dimostrato un forte interesse da parte di tutti i territori e ha aderito in gran forza, da nord a sud: sono infatti 42 i siti che partecipano all’edizione 2021, di cui la maggior parte sono new entry.

Tra le new entry:

  • Procida, la capitale della Cultura 2022, con il Palazzo Merlato;
  • la famosissima Colonna Traiana e la Fontana dell’Acqua Paola di Roma;
  • l’Unicredit Tower di Milano e altri luoghi incantevoli della Lombardia, da Vigevano, con la Torre del Bramante, simbolo della città, o Pavia con la Statua della Minerva, al Castello di Lonato sul Lago di Garda, alla Val d’Intelvi con la Sostra e la Chiesa di San Giorgio; la Cupola di San Gaudenzio di Novara;
  • La Bollente di Acqui Terme; Castel Thun in Val di Non;
  • laTerrazza a Mare di Lignano Sabbiadoro;
  • Bologna con il Palazzo del Podestà e tantissimi altri.
  • Ha inoltre aderito l’Associazione dei Borghi più belli d’Italia, sezione Puglia, con 13 realtà tra le più caratteristiche.

Un sentito ringraziamento va a tutte le Autorità locali italiane e all’Ambasciata Irlandese in Italia che hanno reso possibile la realizzazione di questa meravigliosa.

Anche quest’anno l’hashtag ufficiale dell’iniziativa sarà #globalgreening.

 

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here