DNAPhone: la tecnologia Smart Analysis per il mercato della birra

dnaphone smart analysis

DNAPhone srl presenta Smart Analysis per il controllo qualità della birra, il laboratorio intelligente e connesso che sta rivoluzionando il modo di fare le analisi.

Per il mondo dei produttori di birra è in arrivo una importante novità: dal reparto Ricerca e Sviluppo della parmigiana DNAPhone S.r.l. arriva sul mercato la versione per le analisi in
birrificio di Smart Analysis, l’analizzatore brevettato fino ad ora utilizzato per il settore
vinicolo.

Smart Analysis è una tecnologia consolidata già ampiamente utilizzata nelle cantine italiane ed estere per le analisi del vino, spiega Alessandro Candiani, CEO e Co-founder di
DNAPhone. La piattaforma di analisi è stata pensata fin dall’inizio per essere facilmente
espandibile ad altre filiere. Stiamo raccogliendo ottimi feedback dai nostri early adopter, che stanno utilizzando Smart Analysis con successo.

Smart Analysis è un dispositivo ottico portatile, pilotato da un tablet tramite un’app che
permette all’utente di eseguire l’analisi in modo totalmente guidato.
La piattaforma nasce per facilitare al massimo il controllo di qualità e poter dare in questo
modo la possibilità al mastro birraio di controllare l’evoluzione della sua birra.

dnaphone smart analysis

La piattaforma è un ottimo laboratorio: non richiede calibrazione, né manutenzione per l’assenza di parti meccaniche e non necessita di ulteriori attrezzature. E’ stato sviluppato per rispondere a specifiche esigenze di mercato offrendo una tecnologia ottica affidabile che utilizza metodiche semplificate.

Inoltre, l’app s.a. e il servizio di Cloud dedicato, permettono all’utente non solo una facile archiviazione e gestione dei dati di analisi, ma forniscono anche strumenti grafici che facilitano l’interpretazione dei risultati nelle diverse fasi di processo. Nel tempo si costruisce uno storico di dati di facile e veloce consultazione.

Per ottenere grandi risultati e fare birre eccellenti, dichiara Giovanni Campari, fondatore e mastro birraio del “Birrificio del Ducato”, servono tre elementi: tecnologia, conoscenza e creatività. Se si vuole fare una birra coerente e sempre uguale, bisogna avere un laboratorio molto affidabile con strumenti eccellenti. Siamo felici di avere Smart Analysis nel nostro laboratorio, anche perché è talmente semplice da usare che non è necessario avere alcuna formazione in chimica.

Il 2019 è ufficialmente l’anno della birra. Con i consumi è cresciuta anche la voglia di produrre birra, soprattutto tra i più giovani. La produzione nazionale è superiore del 4,7% nel 2018.

In un contesto così attivo non stupisce la scelta di DNAPhone Srl, azienda innovativa fondata nel 2014 da tre ex-ricercatori dell’Università di Parma, di rispondere alle crescenti esigenze di birrifici e mastri birrai con una piattaforma di servizi innovativa dedicata al controllo qualità.

Dopo una prima presentazione al BBTech Expo di “Beer Attraction 2019” con un seminario dal titolo “Smart Analysis, la tecnologia che cambierà il modo di controllare la qualità della tua birra”, ora la piattaforma è pronta per l’ingresso sul mercato italiano e quello americano, grazie alla collaborazione con CFT USA, società del Gruppo CFT di cui fa parte il partner industriale di DNAPhone, Raytec Vision.

Questo è il progresso.

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here