Brasserie Artisanale La Rulles

Nella zona della Gaume, regione del Lussemburgo belga al confine con il Lussemburgo vero e proprio, sorge un villaggio che ha preso il nome dal fiume omonimo, Rulles, ed è qui che Grégory Verhelst, laureato all’Università della birra di Lovanio, nel 1998 riconvertì una vecchia fattoria in un birrificio e nel 2000 avviò la produzione birraria. In pochi anni le birre La Rulles sono diventate famose, soprattutto apprezzate dagli intenditori così come dai “profani”.

A motivare la scelta di Grégory Verhelst verso il villaggio di Rulles sono stati alcuni fattori chiave: l’eccezionale qualità delle sue acque, che provengono direttamente dalla foresta di Anlier, per cui non vengono filtrate né trattate in alcun modo, e per giunta sono povere di minerali; poi l’ottimo collegamento autostradale, perfetto per un futuro sviluppo; infine la tranquillità di una regione agricola dal clima caldo. Forte di questa scelta, Grégory brassa la prima birra, la Rulles Blonde, e nel 2001, per festeggiare il primo anno di vita della Brasserie, crea la Cuvée 1er anniversaire, quella che poi è diventata, e per cui tutti la conosciamo, la Rulles Brune. A due anni di distanza nasce la Rulles triple… poi è veramente un fermento di creatività e di riconoscimenti, è il successo, non solo in patria ma anche all’estero, basta dire che il 60% della produzione della Brasserie La Rulles va in esportazione. Un successo che ha portato alla realizzazione della nuova fabbrica di birra, del nuovo ufficio e della sala di degustazione ma soprattutto alla crescita della produzione fino ai 2200 ettolitri del 2012 ma già in grado di arrivare ad una capacità massima di 5000hl.

Alla Brasserie La Rulles vengono prodotte solo birre ad alta fermentazione, non filtrate e rifermentate in bottiglia. Gli ingredienti utilizzati sono di alta qualità; dell’acqua vi abbiamo detto, poi l’uso di 5 varietà di malti d’orzo e di 4 varietà di luppoli, di zucchero per la rifermentazione e lievito, e di quest’ultimo dobbiamo dire che inizialmente il lievito impiegato da Grégory proveniva dalla vicina abbazia trappista di Orval, mentre oggi la birreria utilizza un lievito sviluppato “in proprio”. Come si compete ad una birra artigianale, non sono utilizzati additivi, coloranti o conservanti e le birre non sono assolutamente né centrifugate né filtrate: la chiarificazione viene ottenuta solo tramite decantazione naturale nei serbatoi, per preservare l’equilibrio organolettico delle birre.

Conosciamole da vicino.

La Rulles Blonde g.a. 7% vol.

Malti pilsner e ambrato per una bionda dorata dal gusto leggermente biscottato con una particolarità: dolcezza abbinata ad un amaro non dissimulato.

La Rulles Brune g.a. 6,5% vol.

Prodotta con malti pilsner, ambrato, caramello e torrefatto, questa birra presenta una

dominante maltata bilanciata dall’amarezza dei luppoli e da note fruttate.

La Rulles Triple g.a. 8,4% vol.

Di colore oro intenso, è prodotta con malto chiaro e pilsener e con luppoli Warrior e Amarillo

Il suo profumo colpisce, speziato e fragrante, richiamando note floreali e di lievito. Al palato si presenta rotonda ma non eccessivamente corposa. Per questa birra Grégory è andato alla ricerca del corpo e di una robusta amarezza per farne una birra da degustazione.

La Rulles Estivale g.a. 5,2% vol.

Birra tipicamente estiva, bionda, leggera con aroma molto delicato, di lievito e fiori. Di corpo medio, presenta un buon equilibrio dolce-amaro, con un finale molto rinfrescante, forse la birra più rinfrescante prodotta da Grégory,

E accanto a queste, ecco le birre stagionali:

La Rulles Cuvée Meilleurs Voeux g.a. 7,3% vol.

Birra di Natale, color marrone rossastro, asciutta, secca e ricca di note speziate. Conclamata la miglior birra al mondo dalla Danish Beer Enjoyers Society.

La Rulles Grande 10 g.a. 10% vol.

Creata per il 10° anniversario della Brasserie, è una bionda forte, millesimata, prodotta in inverno: pochi ingredienti per una birra dalla grande complessità in bocca.

E per festeggiare il 13° anno di vita della Brasserie, è appena nata la Cuvée du 13ème anniversaire, una birra di g.a. 5,7 % vol., rotonda e molto rinfrescante.

etichetta la-rulles-grande-10 etichetta la-rulles-triple etichetta la-rulles-estival
etichetta la-rulles-brune etichetta la-rulles-blonde etichetta la rulles natale

Ottime birre che meritano il successo che stanno riscuotendo ma, come dice Grégory, un successo reso possibile anche dalla bella immagine che hanno, e qui parliamo delle splendide etichette, uniche nel loro genere, create dall’illustratore e graphic designer Palix con cui è nata una proficua collaborazione ed una lunga amicizia.

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here