Birra Pedavena alla Festa dell’Orzo 2019 con novità e…Giusy Ferreri

birra pedavena festa dell'orzo 2019

Dopo un inizio di 2019 pieno di novità la Fabbrica in Pedavena si prepara alla Festa dell’Orzo 2019

La Fabbrica Pedavena è una delle più antiche realtà brassicole che dal 2006 fa parte del gruppo Il Castello S.p.a.di San Giorgio di Nogaro (UD). La sua sala cottura è una delle meglio conservate dagli anni 30, ed è proprio lì che vengono prodotte le altri birre Pedavena (fin dal 1897), Superior e Dolomiti.

Nei primi mesi del 2019 sono arrivate delle grandi novità nello stabilimento bellunese. Il pack ha subito un’upgrade con lo storico colore verde impreziosito da lineamenti in oro; un richiamo al luppolo in fiore, alla loro storia centenaria e di cultura brassicola.

Tra Febbraio ed Aprile 2019 sono state poi lanciate sul mercato due nuove birre.

La nuova Pedavena Ambrata, una birra dai sentori di liquirizia ma dalla gradazione non eccessiva che completa la gamma del brand Pedavena e la Pedavena in lattina.

Non da meno è stato il brand Dolomiti che ha creato una birra in edizione limitata per celebrare l’arrivo della primavera.

Chiamata birra Dolomiti Rondinella, storicamente, si produceva nel periodo delle celebrazioni pasquali.

Rondinella ha ricevuto così tante lodi dalla critica che si è parlato del lancio di un nuovo stile. Si tratta infatti di una birra fatta con 50% frumento italiano e 50% orzo delle Dolomiti a bassa fermentazione. La particolare luppolatura (anche a freddo) le conferisce sentori freschi e citrici rendendola davvero beverina. Il prodotto, lanciato in bottiglia e fusto PET 24 litri ha avuto un grande successo e ad oggi è già terminato.

Per Dolomiti il Mastro birraio Dario Martinuzzo ha creato una birra, appositamente per la Festa dell’Orzo che si terrà dal 5 al 7 luglio (per il programma completo cliccate qui).

Creata con il puro malto d’orzo nativo delle Dolomiti, che, grazie alla sua naturale ricchezza proteica le conferisce una schiuma compatta e persistente, con bolle fini ed omogenee.

Il gusto è di cereale lievemente amaro tipico del malto d’orzo delle Dolomiti con lievi sentori erbacei grazie all’utilizzo di luppoli selezionati della tradizione tedesca (Hallertau).

birra pedavena festa dell'orzo 2019

Il tour degustativo con il Mastro birraio, dove potrete assaporare i prodotti sopra descritti, verrà 3 euro a persona, solo su prenotazione. Sabato 3 la festa toccherà il suo apice con il concerto dell’artista palermitana Giusy Ferreri.

Allo Slow Food Feltrino va il compito di condurre dei laboratori del gusto con prodotti agroalimentari locali a “Filiera Corta 100% Valbelluna”.

La campagna pubblicitaria di questa edizione è senza precedenti. Dalla radio ai social si parlato di questo evento ed culminato con un video che ha coinvolto la grande famiglia del birrificio.

Alla vigilia di questo evento l’amministratore delegato Eliano Verado ha dichiarato: La festa dell’orzo è, per noi, un momento importante perché avvicina la nostra fabbrica alla gente del posto. Questo evento è fondamentale perché ci ricorda da dove veniamo, quali sono le nostre radici e, di conseguenza, ci invita a mantenere vive le tradizioni del territorio rileggendole ogni anno in modo diverso. La nostra modernità sta nel coniugare tradizioni e innovazione trasferendo questo composto alchemico nella qualità dei nostri prodotti.

Storia, tradizione, innovazione e tanta musica saranno le protagoniste di questa Festa dell’Orzo 2019.

Per maggiori informazione sulle prenotazioni per le degustazioni andate al sito www.fabbricadipedavena.it

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here