BIO.IT BIOCUCINA

Proprio nel giorno, il 20 novembre, in cui il Bosco Verticale di Stefano Boeri è stato proclamato il più innovativo grattacielo al mondo, proprio lì sotto, cuore di un nuovo quartiere sempre più cool, invitati, abitanti della zona e passanti si sono allegramente mescolati, affollandosi per gustare la serata offerta da BIO.IT BIOCUCINA in occasione della sua inaugurazione.

Inaugurato con successo il nuovo locale nel Parco De Castillia a Milano il cui intento dichiarato è quello di proporre i sapori mediterranei nel modo più gustoso ed esclusivamente, autenticamente bio con materie prime di alta qualità, tutte certificate secondo il regolamento comunitario da CCPB, organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari e “no food” ottenuti nel settore della produzione biologica ed eco-sostenibile. L’interno di BIO.IT è tutto studiato con cura e coerenza (spazi, materiali e colori), e con arredi in materiali naturali con legni di recupero. Ma la serata inaugurale, complice un clima favorevole, si è svolta quasi interamente nel giardino circostante, dove BIO.IT ha allestito alcuni tavoli. Presenti e passanti hanno potuto provare “in diretta” i manicaretti che uscivano dalla cucina, in un’atmosfera tutta partenopea sottolineata dai giochi circensi e soprattutto dalla musica della Banda Mediterrona stuzzicata simpaticamente da Syusy Blady. Molti degli invitati giunti in metropolitana (fermata Garibaldi) sono stati guidati al locale dalle sagome di persone posizionate sul percorso dalla piazza Aulenti: una installazione a cura dell’artista Ennio Sitta che rappresenta abitanti di un vero stile bio, come lo pensa e lo vuole diffondere BIO.IT.

Il progetto si muove su scala internazionale, e vede come soci investitori Bioitalia, l’Industria Agroalimentare De Vita srl e la società olandese Tigin Group. Noi crediamo fortemente in questa iniziativa, per la quale prevediamo a breve altre aperture in Italia e all’estero, dice Giovanni Di Costanzo, amministratore di Bioitalia e ideatore di Bio.it .

Per i più scettici o esigenti, è in arrivo da CCPB anche la certificazione a marchio “Conosci il tuo pasto”, che significa sapere chi ha prodotto, dove e come, quello che mangiamo.

Il locale resterà aperto sempre, 7 giorni su 7, dalle 7 del mattino alle 22, anche se la grande richiesta farà forse rivedere con orari più lunghi l’apertura serale. Questo significa che da subito BIO.IT è ideale non solo per la prima colazione e il pranzo, ma anche per un ottimo caffè con piccola pasticceria, un estratto di frutta fresca o una tisana, approfittando del wi-fi gratuito in tutti gli spazi del locale, e l’apericena con vino, birra o uno degli esclusivi cocktail a base di liquori alla frutta, sodati, confetture e mieli, accompagnati dai succulenti “cicchetti”, deliziosi assaggini delle specialità della casa. BIO.IT è anche take-away: dedica infatti, soprattutto alle famiglie, un menu che ripristina il “pranzo della domenica” secondo le nostre tradizioni, e cestini pic-nic da gustare nei giardini, con menu dedicati ai bambini.

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here