24 premi per l’Italia al Brussels Beer Challenge 2019!

Appena rivelata la classifica del Brussels Beer Challenge ormai all’ottava edizione che si è svolta dal 1 al 3 novembre 2019.

Il Brussels Beer Challenge, prima competizione professionale di birre in Belgio, è stata fondata nel 2012 dalla società Becomev (Beer, Communications and events), diretta da Luc de Raedemaeker e Thomas Costenoble e creata in risposta al crescente interesse per la cultura della birra.

È una competizione itinerante, ogni anno infatti si svolge in una città diversa.

La città ospite dell’edizione 2019 è stata Mons, capoluogo della provincia vallone dell’Hainaut.

Le degustazioni dei giudici si sono svolte dal 1 al 3 novenbre 2019.

Per tre giorni un panel di 90 degustatori internazionali ha giudicato le 1.650 birre in concorso, divise in 8 stili (Pale Ale, Dark Ale, Red Ale, Pils, Stout/Porter, White, Flavoured Beers, Special Beers), a loro volta suddivisi in 60 categorie.

In questa ottava edizione i birrifici del Belgio hanno mantenuto la loro solita leadership guadagnando 76 premi, seguiti dagli Stati Uniti (46), Italia (24), Olanda (21), Cina (18), Francia (16) e Germania (15).

Quindi un discreto miglioramento rispetto al medagliere ben più scarno dell’edizione 2018.

 

Medaglie d’oro (3):
  • Ambraneradel Birrificio Otus, categoria Stout/Porter: Oatmeal Stout;
  • Limesdel Birrificio Brùton, categoria Speciality Beer: Italian style Grape Ale;
  • Wit Witdi Nix Beer, categoria Wheat: DubbelWit/ Imperial White.

 

Medaglie d’argento (9):
  • Be Adorabledi Mister B Brewery, categoria Pale&Amber Ale: Session IPA;
  • Gatsby del Birrificio Artigianale La Villana, categoria Pale&Amber Ale: Strong/Extra Special Bitter;
  • Edi Birra Mastino categoria Pale&Amber Ale: American Pale Ale;
  • L’Equilibristadi Birra del Borgo nella categoria Speciality beer: Italian style Grape Ale;
  • Lisadi Birra del Borgo nella categoria Lager: International Style Pilsner;
  • Maja Honey Aledel Birrificio Jeb, categoria Flavoured beer: Honey Beer;
  • Pacificadel Birrificio Artigianale La Villana, categoria Pale&Amber Ale: Modern Saison;
  • Red & Godel Birrificio Otus, categoria Red Ale: Irish Red Ale;
  • Wowdei Birrificio Soralama’, categoria Lager: German-Style Helles/MaiBock/ Doppelbock.

 

Medaglie di bronzo (7):
  • Bockdel Birrificio Bradipongo nella categoria Lager: German-Style Helles-/MaiBock/Doppelbock;
  • Pumpkin Aledi Lowland Brewery, nella categoria Flavoured beer: Pumpkin ale;
  • Roèdel Birrificio Sagrin nella categoria Speciality Beer: Italian style Grape Ale;
  • Rudedel Birrificio Artigianale La Villana, categoria Pale&Amber Ale: American Pale Ale;
  • Special Onedel Birrificio IBEER, categoria Stout/Porter: Baltic Porter;
  • The Wall Kamaleon Rauchdel Birrificio Evo, categoria Flavoured beer: Smoked Beer;
  • Uncinodel Birrificio Artigianale La Villana, categoria Stout/Porter: Porter.

 

Certificati d’eccellenza (4):
  • Maja Winter Edition Honey Aledel Birrificio Jeb, categoria Flavoured beer: Honey Beer;
  • Oud Brunello del Birrificio del Ducato, categoria Red Ale: Oud Rood (Flanders Red Ale);
  • Pils2 del Birrificio Otus, categoria Lager: German-Style Pilsner;
  • Selva Sourdi Birra dell’Eremo, categoria Flavoured beer: Old style Fruit-Lambic.

 

Italian Revelation:

 

Banner Birreat
Redazione Birra&Sound
Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell’indotto birraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here