Badische Staatsbrauerei Rothaus, la Birreria più alta della Germania

Badische Staatsbrauerei Rothaus, la Birreria più alta della Germania

In esclusiva per l’Italia da K.Kiem di Lana, in Alto Adige, azienda specializzata nell’importazione di prestigiosi marchi provenienti da Paesi di antica vocazione birraia, le birre di Badische Staatsbrauerei Rothaus, la Birreria più alta della Germania, ben 1000m sul livello del mare, che vanta oltre due secoli di storia.

Non è solo la vocazione birraia a guidare Kiem nella selezione di birre da far gustare a tutti noi, ma la condivisione di una stessa filosofia che abbraccia i concetti di altissima qualità del prodotto, grande sapienza brassicola, metodi di birrificazione tramandati nel tempo, forte legame con il territorio di origine… in sintesi valori di autenticità, genuinità e tradizione, quelli che rendono un marchio birraio un cult.

E certamente la Badische Staatsbrauerei Rothaus, nome complesso che indica il territorio di appartenenza, lo stato land del Baden-Württemberg, è un marchio di culto in Germania, il più famoso della Foresta Nera. L’habitat in cui si trova offre uno scenario di boschi incontaminati, verdi pascoli, casette di legno perfettamente integrate nello paesaggio ed è ricco di risorse idriche tanto che la Birreria si approvvigiona di un’acqua morbida, delle proprie sette fonti, senza necessità di alcun trattamento di correzione.

Il legame con il territorio è profondamente sentito in Rothaus, che per le sue birre utilizza il miglior malto d’orzo della regione e, al 100%, luppolo aromatico delicato, coltivato soprattutto nelle aree di Tettnang vicino al lago di Costanza. Così come profondamente è sentito il rispetto per la Legge della Purezza che dal 1516 regola i processi di birrificazione in Germania. Tradizione ma anche, per garantire l’alta qualità delle birre Rothaus, grande modernità degli impianti, in cima a tutti la sala di cottura che rappresenta il cuore della Birreria, così come grande è la tutela dell’ambiente in tutte le fasi produttive, basti dire che la Birreria ha un proprio impianto di depurazione e di riscaldamento a risparmio energetico con riduzione dei gas di scarico.

E poi la maestria artigianale dei birrai che brassano secondo ricette tradizionali tenendo in considerazione i criteri individuati dall’associazione Slow Brewing: più tempo al birraio, più gusto alla birra. Così le birre Rothaus hanno una lunga maturazione e, per la Pils, il metodo di decozione è a fermentazione fredda e delicata. Non solo, le birre Rothaus non sono pastorizzate, né in fusto, né in bottiglia, così da permettere di godere di tutta la ricchezza di aromi e di gusto dell’impeccabile natura della Foresta Nera.

L’impegno di produrre birre di qualità realizzate con sapienza artigianale e amore per la tradizione è stato mantenuto vivo dal 1791, anno di fondazione della Birreria! E da quasi mezzo secolo la ragazza bionda in abito tradizionale della regione è il simbolo della Birreria: l’hanno chiamata “Biergit Kraft”, una sorta di gioco di parole in dialetto locale fra il nome di persona Birgit e la parola birra con il significato finale di la birra dà forza. Una forza che viene dall’alto… dell’esperienza.

 

 

Rothaus Pils

 

Rothaus Pils
g.a. 5,1% vol.
Colore giallo dorato brillante che si distingue per una schiuma compatta e cremosa che trasmette fin da subito profumi luppolati molto marcati. In bocca trova il suo equilibrio con una freschezza magistrale unita a un corpo persistente, nonostante la sua grande bevibilità; per il campione mondiale dei Biersommelier, Oliver Wesseloh, è una delle birre pils di riferimento in assoluto. L’ha descritta come perfetto equilibrio tra asprezza nordica e dolcezza tedesca meridionale.

Tannenzapfle

 

 

 

 

 

Rothaus Tannenzäpfle
g.a. 5,1% vol.
Colore paglierino con riflessi smeraldo, schiuma compatta e persistente, ma con un corpo equilibrato e delicato. All’olfatto emerge l’aroma del luppolo e la fragranza del malto brassato. Il gusto inconfondibile con toni speziati regala un finale aromatico e finemente luppolato. Birra premiata nel 2017 per la seconda volta consecutiva come marchio di birra dell’anno più forte in Germania. La ricerca è stata eseguita da YouGov (azienda di ricerca di mercato online) ed il suo partner “Handelsblatt” (il quotidiano tedesco su economia e finanza). È importata da Kiem in bottiglia da 33cl.

 

 

 

Rothaus Weizen

 

Rothaus Weizen
g.a. 5,4% vol.
Novità 2018 in casa Kiem con questa weizen, dall’aroma di chiodi di garofano, pesche e arance, con un corpo di frutta dolce e leggermente biscottato e delicate note di miele. Una birra molto beverina per via di un corpo snello. Splendidamente proposta nel bicchiere satinato che richiama le nebbie della Foresta Nera

 

lascia un messaggio

comment-avatar

*