Spillare la birra è un’arte

Spillare la birra è un’arte

Spillare la birra è un’arte, ed è il segreto per gustare poi una buona birra.

Non esiste un solo metodo di spillatura, dipende dal tipo di birra che vogliamo servire.

Tre sono le tecniche per spillare la birra

tedesca, in tre tempi, belga, in un tempo e con il taglio della schiuma con la spatola, e inglese, con rubinetto aperto prima di inclinate il bicchiere così da ridurre la schiuma e un solo colpo.

Perché la birra esalti profumo e gusto deve essere spillata come da stile.

Ci sono però dei principi comuni a tutte le tecniche di spillatura

Il bicchiere “giusto”, lavato bene, passato in acqua prima della spillatura, inclinato di circa 45° nella prima fase, raddrizzato nella seconda… e la schiuma, bassa per le inglesi, a cappello per le tedesche, tagliata per le belghe, ma sempre presente perché serve a preservare la birra dall’aria.

Il servizio perfetto poi prevede il salvagocce, il sottobicchiere e il logo della birra sempre rivolto verso il cliente.

Nel video la spillatura perfetta di una birra in stile pils, si tratta della Forst V.I.P. servita da Peter Lahn (notate la cura del servizio) a Beer Attraction 2017

Video realizzato a Beer Attraction 2017 da BiBirra e Birra&Sound con la collaborazione di Forst.

lascia un messaggio

comment-avatar

*