Pesto di Noci

Pesto di Noci

Con l’avvicinarsi della bella stagione c’è in tutti la voglia di cibi freschi o rinfrescanti. Cosa c’è di più adatto del pesto, un sugo perfetto per condire la pasta, anche fredda, ma ottimo anche per tartine e crostini e per la pizza? Demetra, per la nuova stagione, propone un pesto diverso dal solito, una delle tante novità della nota azienda valtellinese.

Quando si dice pesto il pensiero corre al classico pesto genovese al basilico ma in realtà “pestando” verdure, erbe aromatiche, agrumi e frutta secca, si dà vita ad un infinita varietà di pesto. Demetra, da sempre al fianco della ristorazione con proposte genuine e pronte all’uso, ha “creato” il pesto di noci, preparato con noci, olio d’oliva e grana padano, un prodotto ad altissima resa e dal sapore caratteristico ed unico, un pesto per tutte le stagioni, ottimo condimento della pasta, per il ripieno di ravioli e per la preparazione di sfiziose e originali pizze. Ve lo proponiamo in due fra le tante ricette possibili.

Ravioloni ai Carciofi con Pesto alle Noci

Ingredienti per 4 persone: 600g ravioli ai carciofi. 140g Pesto di Noci Demetra,  200g panna fresca,  n.10 noci a metà, prezzemolo q.b.

Preparazione

Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata. Per chi volesse può prepararsi la pasta fresca

(400g farina bianca 00, 100g farina di semola, 4 uova intere) e il ripieno (250g crema di carciofi Demetra, 250g ricotta fresca, 50g parmigiano grattugiato, sale, pepe, noce moscata) e confezionarsi i ravioloni in casa. In una padella sciogliere il pesto di noci con la panna e portare ad ebollizione, scolare i ravioli e amalgamarli alla salsa. Disporli su un piatto e guarnire a piacere con prezzemolo e le noci a metà.

 

Pizza Noci e Porcini

Ingredienti: pasta per pizza, mozzarella, porcini trifolati C’era una volta Demetra, Pesto di noci Demetra

pizza noci e porcini

Pizza noci e porcini

Preparazione

Stendere la crema sul disco della pizza, aggiungere la mozzarella e i funghi porcini, quindi cuocere in forno. A fine cottura aggiungere la granella di nocciole. A piacere si può aggiungere anche della glassa di aceto balsamico.

lascia un messaggio

comment-avatar

*