Museo della Birra d’Italia – Mubì

Museo della Birra d’Italia – Mubì

Dal 9 settembre 2017, in concomitanza dell’inaugurazione delle 81^ edizione della Campionaria Internazionale della Fiera del Levante, aprirà le sue porte il “Museo della Birra d’Italia – Mubì” da un’idea dell’associazione Mondobirra.info di Taranto e sviluppata dall’Associazione Culturale De Gustibus Vitae di Bari.

Presso i locali messi a disposizione dal Birrificio Bari al 1° piano del Padiglione 126 del quartiere fieristico, infatti, è stata realizzata un’area espositiva di circa 250 mq. il cui obbiettivo è quello di raccontare il “mondo della birra” vivendo uno spazio dinamico, interattivo e multimediale, interamente dedicato al rapporto tra la bevanda più amata ed antica al mondo e la sua produzione, storia, legame con il territorio (pareticolarmente pugliese) mediante l’esposizione di pannelli illustrativi, stampe e pezzi storici, video, fotografie, bottiglie, lattine, etichette, bicchieri, sottobicchieri ed accessori vari.

La birra diventa così trait d’union di diverse generazioni e culture con il suo essere bevanda popolare molto amata e diffusa in tutto il mondo. Dagli Egizi, attraverso la cervisia romana e le ricette medievali, dalla tradizione bavarese ai monaci trappisti, sino ai moderni birrifici artigianali, è una bevanda strettamente collegata alla terra ed al territorio.

Il Museo avrà un percorso espositivo che si svilupperà in tre diverse sezioni.

“La storia del gusto”La sezione presenterà un excursus sulla storia della birra che parte delle sue origini in Mesopotamia, passando per il popolo degli antichi Egizi, i Galli e i Romani. Il percorso giunge poi al medioevo, con particolare riferimento alla misteriosa figura di Santa Ildegarda, fino al Cinquecento con il celeberrimo editto della purezza emanato da Guglielmo IV di Baviera.

Il percorso, per giungere ai giorni nostri, passerà dalla Rivoluzione Industriale, dove progresso scientifico e impulso tecnologico sono i focolai di continue innovazioni e sperimentazioni, fino al XX.

Il piacere della scoperta – La sezione sarà ricca di curiosità e nozioni su ingredienti e  processi produttivi.

Nell’ambito della sezione saranno predisposti, inoltre, dei laboratori didattici di scoperta del mondo della birra destinati al mondo della scuola e organizzati dall’Associazione BabyCampus Edutainment, nonché percorsi di degustazione e di consumo responsabile guidati da esperti beer taster.

Le vie della birra– La sezione si concentrerà sull’Italia, con la storia della birra in Italia e i suoi birrifici storici e via via il campo si focalizzerà introno alla Puglia ed al grande fermento brassicolo che interessa la regione da olre 15 anni.

Una parte della sezione sarà dedicata dedicata alla figura di San Nicola, in quanto anche protettore dei Mastro Birrai e dei Bottai, attraverso una esposizione dedicata alla raffigurazione del Santo sulle etichette delle bottiglie e sugli accessori legati alla birra, nelle sue diverse vesti tra cui la più famosa è quella di “Babbo Natale”. Saranno esposte sia bottiglie attualmente in commercio, sia pezzi unici e rari provenienti da collezioni private.

Nel ambito del percorso museale, inoltre, il Birrificio Bari diventerà parte integrante del progetto permettendo ai visitatori di assistere alle fasi del processo produttivo (detto “cotta”) sul suo impianto di produzione di birra artigianale e di degustare le birre prodotte sia nell’area di degustazione interna sia presso il “beer-garden” esterno, in abbinamento a prodotti gatronomici selezionati presenti nei “menù di birra”.

Il Museo organizzerà visite guidate e percorsi didattici rivolti a un pubblico vario: privati, enti pubblici, scuole, esperti di comunicazione; il  tutto rivolto alla scoperta del gusto e della storia della birra.

Museo della Birra

Il Museo della Birra d’Italia vanta il patrocinio di Comune di Bari – Assessorato alla Cultura, Città Metropolitana di Bari, Regione Puglia, Camera di Commercio di Bari, E.A. Fiera del Levante e CNA – Area Metropolitana di Bari.

lascia un messaggio

comment-avatar

*