BALADIN per FICO

BALADIN per FICO

UNO DEI PIÙ AFFASCINANTI PRODOTTI AGRICOLI, LA BIRRA, VERRÀ RACCONTATA E ANCHE PRODOTTA NELLA NOSTRA “FABBRICA CONTADINA” A BOLOGNA.

A pochi giorni dall’apertura al pubblico di FICO (Fabbrica Italiana Contadina) che avverrà il prossimo 15 novembre, con grande emozione vi presentiamo il nostro progetto che avrà l’importante compito di raccontare la birra artigianale.

Quando c’è stato presentato come “il più grande parco agroalimentare del mondo” in cui le “fabbriche contadine” avrebbero potuto descrivere le filiere complete di produzione dei prodotti presenti (dal campo coltivato al prodotto finito), immediatamente abbiamo deciso che avremmo dovuto essere presenti consapevoli dell’importante ruolo di narratori che avremmo assunto, accettando.

Abbiamo così deciso di creare un “brewpub”: birrificio con annessa area didattica e una zona dedicata alla somministrazione con hamburgeria. Inoltre, per poter rappresentare l’Italia della birra artigianale indipendente, ci siamo presi in carico la gestione di un beer shop con l’idea di fornirne uno spaccato accuratamente selezionato.

Teo Musso, fondatore e mastro birraio di Baladin: “Da sempre il pensiero che guida Baladin si sviluppa sul concetto di creare cultura che possa favorire la diffusione della conoscenza della birra artigianale. Nel corso della mia vita professionale ho impiegato tutte le mie energie con lo scopo di far conoscere questo splendido prodotto della Terra tanto da trasformare il mio birrificio in un’azienda agricola per diventare responsabile, fin dal campo, delle mie birre. Essere a FICO ci permetterà di amplificare questo messaggio arrivando ad un grande numero di persone. Ci impegneremo nel farlo nel miglior modo possibile anche attraverso l’aiuto dei colleghi che coinvolgeremo, in futuro, in questo processo di formazione.

Dico da sempre che la < Birra è Terra! > qui lo potremo dimostrare facendo toccare con mano ai visitatori la materia prima e mostrandogli, nei giusti tempi dettati della natura, come si coltiva, direttamente nei campi dimostrativi presenti a Bologna… < Dalla Terra al Bicchiere! >.”

Il birrificio Baladin per FICO

FICO Baladin

L’impianto, realizzato in Italia dalla ditta Spadoni, dispone di una sala cottura da 600 litri e di una cantina di fermentazione con capacità nominale di 4.800 litri. Avrà un duplice compito: produzione e didattica. Verrà qui prodotta la birra “Baladin per FICO”, le birre speciali e le birre fatte, in futuro, in collaborazione con i mastri birrai di altri birrifici. Inoltre funzionerà come strumento didattico per illustrare il processo di produzione.
L’area didattica.

Di fronte al birrificio, si sviluppa l’area didattica. A gestirla il mastro birraio che alla sua competenza in produzione, affianca un’importante esperienza presso l’università di Udine in qualità di cultore della materia in tecnologia della birra. A lui e al suo assistente, formato al CERB (centro di eccellenza di ricerca sulla birra) di Perugia, verrà affidato il compito di raccontare come si produce la birra. Ogni giorno verrà attivato un corso nel quale i partecipanti potranno conoscere la materia prima, le principali fasi di produzione e assaggiare diversi tipi di birre artigianali per comprenderne la fantastica complessità. Si aggiungeranno altri corsi con caratteristiche specifiche come a titolo di esempio, le tecniche di degustazione. Lo sviluppo della didattica coinciderà con la presa di coscienza delle reali esigenze, preferenze del pubblico con cui si verrà in contatto.

Il pub e l’hamburgeria

A fianco del birrificio su un grande banco, 10 spine serviranno la birra sfusa prodotta a Bologna e a Piozzo e la gamma completa delle birre Baladin in bottiglia comprese le serie speciali di “Cantina Baladin” che verranno proposte anche al bicchiere. Inoltre ogni mese a rotazione verrà servita una selezione di birre artigianali di altri birrifici presenti nella scaffalatura del beer shop. Una grande scatola di birra ospiterà la cucina il cui piatto principale sarà l’hamburger rigorosamente proposto con carni piemontesi Presidio Slow Food, affiancato da una vasta scelta di proposte vegetariane e dalle ormai classiche “fatate Baladin”, le chips prodotte direttamente da noi e aromatizzate con spezie sfiziose.

Il beer shop

La birra artigianale indipendente italiana sarà presente a FICO con un’importante rappresentanza composta da 60 birrifici. In un grande spazio di 30 metri lineari di scaffalatura, suddivisa per regione di provenienza del birrificio, troveranno spazio oltre 430 birre differenti, tutte identificate con lo stile di riferimento. Due addetti, formati sul prodotto, accompagneranno il cliente nella scelta. A questa importante vetrina dedicata alla birra artigianale si affiancheranno attività di comunicazione create assieme ai produttori che avranno spazi per raccontarsi e raccontare le proprie birre e anche per, in futuro produrne assieme a noi, direttamente nell’impianto di Bologna. [link per visionare la lista completa]
Una scaffalatura a parte sarà dedicata ai marchi storici di proprietà di grandi gruppi che producono in Italia.

I campi dimostrativi

A Bologna, alle spalle del birrificio, verranno coltivati 80 metri quadrati di campi che ospiteranno orzo distico primaverile e luppolo. Avranno uno scopo puramente dimostrativo/didattico e saranno visitabili a seconda dei cicli della natura. Attualmente sono in fase di allestimento.

La birra Baladin per FICO

Una birra che parla di territorio, di terra, di agricoltura. Nata con sole materie prime italiane per raccontare attraverso i suoi profumi e aromi l’eccellenza del nostro Paese. Sorella della prima 100% italiana, Nazionale, Baladin per FICO è di colore giallo paglierino, con una schiuma compatta che ne esalta i profumi di cereale e luppolo. Di gradazione contenuta, è di piacevole beva, si accompagna alle tante eccellenze gastronomiche presenti nel fantastico parco del gusto italiano di FICO. Teo la descrive così: “semplicemente, italiana…” Abbinamenti: birra trasversale che accompagna formaggi, pesce, carne e pizza. Dati tecnici: grado alcolico 6% – IBU (grado di amaro) 30-32 – EBC (tonalità cromatica) 10-12.
La birra Baladin per FICO sarà presente nei ristoranti di FICO che serviranno birra alla spina.

Il TEKU

TEKU, è considerato il bicchiere per degustare la birra. La sua elegante forma riesce ad esaltare gli aromi e i sapori divenendo un prezioso strumento per i birrai, i degustatori e per gli appassionati. Il nome nasce dall’unione di Teo, ideatore nel 2006 del design e Kuaska l’esperto degustatore italiano che ha collaborato a scegliere il migliore dei prototipi creati. A credere da subito nel progetto Rastal che lo distribuisce in tutto il mondo. Le birre proposte da Baladin a FICO saranno servite nel TEKU. Un grande espositore, presente nell’area didattica, offrirà ai visitatori la possibilità di acquistarne una versione speciale dedicata al progetto.

FICO Baladin

Baladin per FICO in numeri

Superficie totale occupata: 470 metri quadrati.
Birrificio: 180 metri quadrati.
Area didattica: 95 metri quadrati.
Pub e hamburgeria: 145 metri quadrati.
Beer shop: 50 metri quadrati.
Campi dimostrativi: 80 metri quadrati.
Addetti totali: 23 (19 addetti al pub e all’hamburgeria; 2 addetti alla produzione e alla didattica; 2 addetti al beershop).
Stage formativi: al momento ne sono stati attivati 4.

La selezione del personale è stata fatta con il supporto di Randstad Group Italia che ha selezionato sia il personale assunto che quello in formazione.
Per ulteriori dettagli >> press@baladin.it

 

Birra & Sound è il punto di riferimento dei gestori dei locali. Notizie aggiornate sugli eventi più importanti del mondo della birra, le recensioni delle migliori aziende birraie, dei birrifici artigianali e dei locali. Birra&Sound è anche una vetrina per le aziende dell'indotto birraio.

lascia un messaggio

comment-avatar

*